logo

Taglio capelli blunt lob




taglio capelli blunt lob

Rock Nineties è il diktat di Jean Louis David, che per lestate 2017 raccomanda un bob scalato e sfilato per un effetto destrutturato e selvaggio, da portare nelle varianti wavy ed extra-volume.
Lisce, ricce, donne con capelli fini, grossi, con visi lunghi, a triangolo o a forma cuore.
Punte piene e corpose, blunt bob messo in scena da Gucci, hanno un look "grezzo" e contemporaneo, quasi homemade (ma realizzato a regola d'arte).I volti meno indicati per questo tipo di haircut - tra i tagli più amati del 2016 - sono quelli tondi e quadrati, più adatti a tagli lunghi, che danno maggiore armonia e un senso di verticalità all'insieme.In questi cane meticcio taglia media casi infatti, sono da evitare long bob simmetrici e alla pari per non sottolineare ulteriormente la forma geometrica del viso.Il lob e altre tendenze stanno aspettando.Ovviamente tutto va fissato con un prodotto disciplinante e lucidante e per aiutare il volume si possono applicare dei tonici testurizzanti sui capelli ancora bagnati.L'hairlook delle influencer È l'ultimo taglio di capelli scelto da Aimee Song, sempre attenta alle prossime tendenze.Non va dimenticato che è anche molto amato dalle star, le quali lo sfoggiano anche nelle serate importanti.Su un corpo minuto è perfetto un taglio corto e sbarazzino.Bisogna subito dire che i visi più adatti a portare tagli long bob sono i visi ovali, triangolari, rettangolari e quelli a forma di cuore e diamante, questi ultimi in particolare, perché avendo zigomi un po' sporgenti, trovano nei tagli di media lunghezza la loro.Se per i capelli fini è meglio un caschetto lungo scalato che garantisca volume, evitando il carrè geometrico o il blunt cut, per i capelli spessi e forti non vi sono limitazioni: long bob simmetrici e alla pari sono comunque un'ottima scelta.Si può scegliere di portare la riga al centro, laterale, con frangia o gringe e quando cresce non va necessariamente regolato spesso come un corto.Se già da più di un anno le fashioniste americane ci hanno abituate al lob (crasi dei termini long e bob ormai la tendenza è completamente sdoganata anche in Europa: celebrità, blogger, influencer e anche noi comuni mortali sfoggiamo i nostri caschetti lunghi spettinati dal.Perché se un tempo il classico caschetto non offriva grosse opzioni e al massimo spaziava in lunghezza tra orecchie e spalle, oggi il medium cut è oggetto di infinite varianti: lungo o corto, scalato o dritto, liscio o mosso e ognuna con una terminologia appropriata.Per quest'ultimo un'idea molto carina, sarà quella di portarlo leggermente mosso e spettinato.
Se, ad esempio, allultimo gala del Metropolitan Museum il bob, in generale, è stata lacconciatura più portata (anche perché la mostra, questanno, è dedicata a Rei Kawakubo, stilista di Comme des Garçons, il cui caschetto nero e lineare è divenuto iconico e ripreso per loccasione.

Quello che piace della tendenza di questo lob è il fatto che la piega non sia perfetta, anzi: più è spettinato e scomposto, più è chic!
Platino Le punte pari vengono ancor più valorizzate da un colore ad alto impatto, come l' ice blonde.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap