logo

Regione toscana voucher asili nido





Finora a potere beneficiare degli assegni era solo chi aveva fatto domanda per un da vinci iwc gold nido comunale e lì non aveva trovato posto.
La Regione ha stanziato 3 milioni di euro: in parte fondi europei e in parte fondi statali.
Anche in questo caso si tratta di una compartecipa zione alle maggiori spese, legate alla necessità di più insegnanti.
E importante specificare che le famiglie che hanno scelto di ottenere il voucher possono tranquillamente rifiutare un eventuale posto che venisse offerto successivamente presso un Asilo.Le domande devono essere presentare entro il 17 settembre.Finanziamenti per aprire nuovi nidi, il bando è alla sua terza edizione e nei due anni precedenti ha permesso di finanziare 89 nuovi servizi e 65 sezioni aggiuntive.Non ci sono limiti di redditi per poter usufruire dell'aiuto: gli assegni disponibili saranno comunque erogati seguendo l'ordine della lista di attesa di ogni singolo Comune o, se nel Comune non ci sono servizi comunali per l'infanzia, seguendo l'ordine della graduatoria comunale presentata alla Regione.La Regione ha stanziato 1 milione di euro.L'obiettivo è aiutare la nascita di nuove strutture.Tutte le spese dovranno naturalmente essere documentate.Toscana dovranno presentare la domanda presso lUfficio.Asili nido, tre milioni di contributi dalla Regione.La domanda di assegnazione di un posto-bambino può essere presentata sul modulo predisposto (vedi, avviso ) con allegata copia di un documento di identità del tagli capelli maschili richiedente, nei seguenti modi: per email o per PEC allindirizzo consegnata a mano all ufficio Protocollo (vedi indirizzo e orari.Stato di avanzamento della pratica Pubblicazione avviso: Domande: entro il A chi rivolgersi Per informazioni: Servizi Educativi telefono Responsabile del Procedimento Allegati e documenti Altre informazioni utili Dove andare Servizi educativi Sede Via Santa Caterina, 17 (Primo piano) - 59100 Prato PO Telefono: Iscrizione nidi.Regione, toscana un voucher del valore di 3000,00 euro.Ovviamente i residenti in altri comuni della.Istruzione, i bandi, pubblicati a luglio, scadono tra il 17 e il 20 settembre.Il contributo ammonta ad un massimo di 2 mila per ogni bambino.Asili, nido di Via Nicolodi (o del comune toscano di residenza).Le risorse potranno essere utilizzati per aprire una struttura che oggi non c'è oppure per potenziarne l'offerta con la realizzazione di nuove sezioni per bambini da 24 a 36 mesi.Si tratta di un ulteriore aiuto per le coppie e le donne che devono conciliare i tempi del lavoro con quelli della famiglia e necessari ad accudire i figli.Gli assegnatari usufruiranno di un contributo che abbatte la retta del nido privato fino ad un massimo di 400 euro mensili.Per presentare domanda c'è tempo fino al 20 settembre.Per questo continuiamo a presidiare questa frontiera.
E innanzitutto necessario essere in lista di attesa per il nido dinfanzia comunale.
Le domande potevano essere presentate entro.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap