logo

Gino da vinci e cieco


Nello stesso anno partecipa al Festival Pirotecnico del Golfo di Napoli con il brano Asso 'e denare e registra l'album Fumo negli occhi che racchiude brani jazz americani tradotti in italiano.
Nel 2008 esce il singolo Nnammuratè scritto con Vincenzo D'Agostino e facente parte dell'album Canto per amore.
Nel 1979 interpreta da protagonista, insieme al padre Mario, la sceneggiata 'O cunvento.Muore nella tarda serata del Napoli, stroncato da un malore improvviso all'età di 73 anni.Nel 1978 debutta nel mondo del cinema con il film Figlio mio sono innocente, tratto dalla commedia teatrale Sacrificio 'e mamma di Alberto Sciotti.Nel 1992 prende offerta telefoni mediaworld parte al concorso canoro Una voce per San Remo all'interno del contenitore domenicale Domenica in con Toto Cutugno e Alba Parietti.(Combo Record, 383) 1963 : Mandulinata a Napule/Ll'arte d'o sole (Combo Record, 384) 1963 : L'addio/Qui fu Napoli (Combo Record, 385) 1963 : Napule bello!L'americano di Napoli (con Lello Radice, Gianni Imparato, Claudia Letizia e altri artisti) Se amore./Se amore è revolution (con Lello Radice e Francesco Da Vinci; ospiti in alcune date Clementino e Gaetano Curreri) Stelle a metà (con Stefania De Francesco, Pasquale Palma, Gianni Parisi.Nel 1970 cambia etichetta passando alla Liberty.Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.His birth is recorded in the diary of his paternal grandfather Ser Antonio, as cited by Angela Ottino della Chiesa in Leonardo da Vinci, and Reynal., Leonardo da Vinci (William Morrow and Company, 1956 "A grandson of mine was born April 15, Saturday, rio.La prima dello spettacolo si tenne il l Teatro Metastasio di Prato, seguita da una tournée nei teatri italiani durata due anni.In tal modo il nuovo edificio avrebbe inglobato il complesso di Ponti, Portaluppi e Forti creando una saldatura tra gli spazi ben più solida di quella oggi esistente.Nello stesso anno partecipa al varietà del sabato sera Volami nel cuore condotto da Pupo ed Ernesto Schinella, come cantante fisso.Caro papà e nello stesso anno debutta con la sceneggiata.Il giovane Da Vinci si è esibito per la prima volta davanti al pubblico pagante quando aveva appena sei anni.
Con la nuova casa discografica si presenta nuovamente.
Il esce il suo disco Il mercante di stelle : l'album è formato dagli inediti Il mercante di stelle (scritto con Depsa Orologio senza tempo (scritto con Vincenzo d'Agostino ) e Famme vedè (scritto interamente da lui brani arrangiati da Adriano Pennino e da sette.



Vittoriano Viganò, Milano 1992 Viganò., Vittoriano Viganò: una ricerca e un segno in architettura, Milano 1994 Stocchi., Vittoriano Viganò.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap